sabato 12 agosto 2017

Recensione: STRAIGHT OPPOSITION "The Fury From The Coast"
2017 - Indelirium Records




Delle band hardcore si può dire tutto e il contrario di tutto, di certo si deve riconoscere loro la capacità nel saper mantenere vivo l'intento consapevole di colpire e di ferire. In preda ad una rabbia feroce, perciò incontrollabile, i pescaresi STRAIGTH OPPOSITION ci scagliano addosso un album adrenalinico e coinvolgente, alimentato da quella che io definirei: una passione "vera", "imbattibile", la stessa che dura da ben 13 anni. Il frontman Ivan Di Marco & soci hanno trovato il loro modo di raccontare la strada, il proprio disagio, sfornando dischi che spaccano per potenza e resa (soprattutto dal vivo). Gli Straight Opposition meritano supporto e rispetto per un discorso di coerenza! "2017" fa da introduzione a dodici brani irriverenti, esempi fulminei della natura senza compromessi di "The Fury From The Coast"; arma che infiamma le azioni dei quattro abruzzesi, tra i pochi sulla scena capaci di incatenare sostanza e concretezza. Se avete da contraddire, l'obbligo è di presenziare durante i prossimi live del gruppo. Questo è hardcore.

Contatti: 

indeliriumrecords.bandcamp.com/the-fury-from-the-coast 
facebook.com/StraightOpposition

TRACKLIST: 2017, Waiting For The Big Wednesday, Get Ready For Action, Old Fascism ∙ New Habits, The Fury From The Coast, Feed Your Demon, So Cynic ∙ Last Winter, Nature Has No Principles, Angel Face Strikes Again, Not Even A Man, 3 Verse Of Anger, Gravity Is My God, Non c’é Spazio

Nessun commento:

Posta un commento