sabato 28 settembre 2013

Recensione: ASEPTIC VOID "Psychosis"
DIGITAL ALBUM 2013 - cryo chamber




I suoni meccanici sullo spazio delle sette composizioni, colpiscono così violentemente da invadere l'involucro sensoriale, paralizzandolo dal suo interno. Gli elementi dark e ambient dell'immaginario creato da ASEPTIC VOID, si confondono in una comune bestiale deformazione. Un unico grido racchiuso nel buio, così teso / risonante da diventare eccessivo nelle proprie implicazioni espressive. Proprio questa grave oscurità permanente estesa sull'identità viscerale del compositore, consente all'ascoltatore di addentrarsi lentamente nell'incubo, da qualsiasi ingresso posizionato provvisoriamente. Le idee che caratterizzano l'album "Psychosis" non si discostano da quelle di molti altri progetti del genere, anche se, qui, il tema portante è unitario. Si tratta di un lavoro dai toni decadenti, criptici, necessari all'artista affinché l'insieme si possa delineare!! La progressione tematica di "Psychosis" non concede distrazioni, ed è il mezzo naturale per trasmettere determinati significati. I lamenti sonori si contrastano con la quiete dell'ambiente circostante, ma è impossibile contenere l'impulso autodistruttivo che si trova nel cuore dell'artista che, è disposto a tutto pur di ottenere ciò che vuole. Aseptic Void sputa sulla carne espellendo quantità eccessive di negatività, propagata nelle nostre orecchie con la mobilità delle sole note, a tratti fulminanti e traumatiche. Con tali mezzi, la musica espressa ha la capacità di saper sollecitare lo spirito dei più attenti in modo imprevedibile. Simon Heath della Cryo Chamber (mente pulsante dei progetti Atrium Carceri / Sabled Sun), continua a pubblicare valide realtà musicali resistenti all'urto dell'asettica contemporaneità. Vorrei far presente che Aseptic Void è anche conosciuto per l'ottimo lavoro espresso sul video gioco Slender Woods. Insomma, l'italiano Davide T merita la vostra attenzione!

Contatti:

cryochamber.bandcamp.com/album/psychosis
facebook.com/asepticvoid

TRACKLISTING: Contagion, Soliloquy, Spasm, Movement, Psychosis, Canto, Missing.


Nessun commento:

Posta un commento