venerdì 30 agosto 2013

Recensione: BLOODY HAMMERS "Spiritual Relics"
CD 2013 - soulseller records




Il fatto che molti gruppi stiano accarezzando le sonorità del passato è davvero innegabile anche se, per essere sincero, quando mi domando perché non rimango del tutto stranito. Le nuove generazioni di ragazzini viziati dovrebbero riflettere e cercare di approfondire la materia dei tempi già vissuti per capire le motivazioni che portano queste attuali formazioni a prendere determinate scelte, forse anche un po' condizionate dai fenomeni di massa attuali. Ma tutto sommato sono sicuro che certa gente continua a riproporre determinati generi perché veramente appassionata o legata agli albori dell'heavy sound. A certi geni non si può negare di emergere! I giorni, i mesi, gli anni, passano veloci, però è pur vero che prima o poi tutto ritorna all'origine, è questo il punto... Si, è sempre stato così. Ognuno prende le sue scelte suonando la musica che più gli piace, visto che la storia influenza costantemente l'essere umano e quindi lo stesso musicista. Gli americani BLOODY HAMMERS (provenienti dal North Carolina) li avevo recensiti in occasione del debut album omonimo uscito nel 2012 (pubblicato dalla Soulseller Records) e, devo dire riservai loro delle considerazioni più che positive, utilizzando termini come "coraggiosi", "arcani" durante la mia analisi generale. Le canzoni del nuovo "Spiritual Relics", se pur segnate dalle movenze di mostri sacri come Black Sabbath e Type O Negative (ancora una volta), sono potenti, groove, profonde ed emozionali. I Bloody Hammers dell'anno 2013 bagnano le nere coscienze nel sangue sacro degli 'Dèi' per rivelarsi al mondo dell'underground estremo. Non credo abbiano paura dei vostri giudizi e penso che il lavoro possa stuzzicare le attenzioni di molti appassionati. Questi quattro individui seguono il proprio istinto musicale per soddisfare prima di ogni cosa se stessi, poi, chi ascolterà. "Spiritual Relics" è un album duro che porta avanti una tradizione. I Bloody Hammers proseguono un cammino preciso ed evidente, niente di più. Resta il fatto che sono veramente piacevoli da ascoltare pur non inventando nulla. Ho ricevuto in anticipo la mia copia promozionale dalla Soulseller Records. Verrà pubblicato giorno 4 Ottobre 2013.

Contatti: bloodyhammers.com - bloodyhammers.bandcamp.com

TRACKLISTING: What’s Haunting You, At the Well of Nazareth, The Transit Begins, Shiver, Color Me Blood Red, Night of the Long Knives, The Source, Science Fiction, Flesh of the Lotus, Path of Sorrows.


Nessun commento:

Posta un commento