giovedì 15 agosto 2013

DAN SWANÖ | Witherscape - IL LUNGO CAMMINO VERSO LA LIBERTA'






OGGI E' FERRAGOSTO E MENTRE MOLTI SONO AL MARE A CUOCERSI SOTTO AL SOLE ROVENTE, IO MI RITROVO DAVANTI AD UN PC PER TRADURRE E PUBBLICARE QUESTA IMPORTANTE INTERVISTA PER SON OF FLIES WEBZINE. UNA BELLA SODDISFAZIONE PERSONALE QUELLA DI CHIACCHIERARE CON IL RINOMATO MUSICISTA / PRODUTTORE SVEDESE DAN SWANÖ. SONO DANNATAMENTE FELICE DI CIO' VISTA L'AMMIRAZIONE
E STIMA CHE NUTRO NEI SUI RIGUARDI. IL SUO CONTRIBUTO ALLA SCENA METAL
E' STATO COSI' INFLUENTE NEGLI ANNI DA FARLO DIVENTARE UNA VERA LEGGENDA. UNA SCONFINATA CREATIVITA' / GENIALITA' CHE VIENE CELEBRATA ATTRAVERSO QUESTO INTERESSANTE NUOVO PROGETTO DENOMINATO WITHERSCAPE CONDIVISO CON L'AMICO RAGNAR WIDERBERG. L'ALBUM DI DEBUTTO E' "THE INHERITANCE". SWANÖ E' STATO IL LEADER INDISCUSSO DI NUMEROSE FORMAZIONI, TRA CUI LE PIU' IMPORTANTI SONO EDGE OF SANITY, NIGHTINGALE, PAN.THY.MONIUM, BREJN DEDD, UNICORN... HA TRASCORSO DEI PERIODI NEI KATATONIA DI JONAS RENKSE E NEI BRUTALI BLOODBATH. NEL SUO STUDIO PRIVATO "UNISOUND STUDIOS" HA PRODOTTO GRUPPI COME: MARDUK, DARK FUNERAL, KATATONIA, DISSECTION, MERCILLESS... ORA E' ARRIVATO IL MOMENTO DI LASCIARE A LUI LA PAROLA E A VOI QUESTA INTERESSANTE INTERVISTA.

1. Ciao Dan. E' un vero onore parlare con te! Vorrei iniziare chiedendoti quali sono state le emozioni che ti hanno portato a dare vita al nuovo progetto musicale Witherscape...

- Bene, un'emozione che mi viene in mente è la vendetta! Avevo bisogno di mostrare il lato del musicista e del cantautore, caratteristiche che sono in me da sempre e che ho avuto ancora "dentro" per comporre un album che spacca. In questa mia ricerca ho lasciato più indietro il musicista che
è in me, in modo da diventare il miglior tecnico del suono. Ora credo di essere venuto ad un punto con i miei sonics, perciò in questo progetto posso concentrarmi facilmente sulla scrittura e l'esecuzione della mia musica.

2. Perché il nome: Witherscape?

- Non siamo riusciti a trovare un buon nome che non fosse già stato preso da qualcun altro, così, alla fine abbiamo iniziato la ricerca portando delle buone idee al tavolo, e un giorno Ragnar mi suggerì due parole che penso siano perfette: "Wither" e "Scape" come Deathscape, Witherpriest... Davvero non ricordo come io e Ragnar mettemmo insieme le due parole, ma alla fine, non fu come affermare "hurrayyy... Witherscape..." è il nome migliore. Era più come "ok, chiamiamoci Witherscape da ora in avanti, fino a quando troveremo qualcosa di più fresco, in modo da non dover dire "Il progetto" tutto il tempo...". Così quel nome rimase e oggi non esiste nessun altra band con tale moniker. Dopodichè abbiamo creato il sito ufficiale witherscape.com ecc... che è anche cool!



3. Postresti parlarci un po' del debutto "The Inheritance"... Quali sono le tue aspettative?

- Beh, le mie aspettative sono già storia dal momento che la realtà ha dimostrato che l'album è riuscito bene più di quanto avrei mai potuto immaginare!

4. Il punto di forza della vostra musica è senza dubbio il bilanciamento armonioso tra elementi massicci, tipicamente metal, con quei riff oscuri ma drammaticamente accattivanti e melodici, malinconici, che sembrano "bagnare" la maggior parte delle composizioni... Perché questa vostra scelta? Pensi sia un punto di forza all'interno del songwriting?

- Volevamo che questo disco fosse musicalmente più oscuro e spaventoso. Liricamente è anche piuttosto malvagio :) Mi piace quando qualche nota tirare fuori il buio. Come il riff da "Black Sabbath" e cose del genere. Volevo che i nostri riff fossero come demoni striscianti nelle orecchie, e alcune parti composte hanno davvero funzionato in questo modo!

5. Nel vostro sound ascolto molte vibrazioni differenti (canzone per canzone). Sarebbe giusto dire che siete intenzionati a generare emozioni più profonde e articolate, piuttosto che le solite sensazioni che si sentono nella musica contemporanea? Mi piace molto il vostro approccio perchè risente di una spiccata personalità...

- Già. Mi annoio facilmente con la musica e di solito non ascolto più di 1:50 minuti per traccia sul mio iPod. Pochissime canzoni mantengono sveglia la mia attenzione in modo da ascoltarle per intero. Ho fatto in modo che non ci fossero momenti da "saltare" nell'album dei Witherscape. Ho tagliato l'eccesso di cose inutili in alcuni passaggi, così come in altro materiale della preproduzione, e sono arrivato ad un punto in cui il povero Ragnar non sapeva più che canzone fosse ;) Io mi rifiuto di pubblicare materiale che non mi gratifica pienamente!



6. Il tuo nome è uno dei più importanti nella storia della musica metal (underground) e per molte persone/fans Dan Swanö rappresenta una vera leggenda... Come riesci a suonare ed essere diverso rispetto a tanti altri musicisti/produttori del genere? Qual è la formula segreta della tua creatività? Mi piace il tuo stile perché molto vicino alle strutture progressive. Inoltre fai uso frequente di entrambi gli stili vocali: puliti e aggressivi.

- Grazie Christian! Si scalda il cuore a sentire queste parole! Beh, io scrivo col cuore. Questo album è venuto fuori dopo 3 anni di duro lavoro, non su una base quotidiana, ma quando abbiamo voluto lavorare su di esso, si sudava insieme nella sala prove, poi, ho fatto un serio editing del demos / preprod. nel mio studio per assicurarmi che avessimo il modello perfetto dell'album, prima di iniziare a registrare per davvero. Ho mantenuto "live" le canzoni e i riff, per molto tempo, succesivamente ho buttato i cattivi e tenuto quelli buoni. Molte band sono così stressate nel comporre nuovo materiale che alla fine utilizzano ogni loro riff, e questo significa che diversi "passaggi" saranno sicuramente noiosi in 45 min. di album. Io non lavoro così. Faccio qualcosa di vitale dal mixing, non dalla mia musica, quindi mi dà una certa "pace" interiore. Se avessi guadagnato €€€ mensili dalla mia musica, forse sarei stato costretto al compromesso, ci mancherebbe...

7. Come ci si sente ad avere una reputazione leggendaria nella scena musicale underground?

- Naturalmente è una sensazione impressionante! Ma ciò che mi impedisce di essere un megalomane è il fatto che preferirei di gran lunga avere questo status nel mondo del progressive rock, ma c'è di fatto che io sono praticamente un nessuno attualmente... ovviamente sto ancora combattendo per questo :)

8. Mi puoi dire quali sono i tuoi sentimenti e le opinioni che hai sull'attuale scena metal in generale?

- E' viva e vegeta. Ci sono un sacco di band interessanti là fuori, e non sembrano trasmettere nessuna cazzo di "depressione" nell'attuale/recente industria discografica. Tutto il metal sopravviverà! Mi piace il fatto che ci sia ancora un sacco di roba underground, su Internet e attraverso il mondo reale... il vinile è tornato... così come le fottute cassette ;)



9. Parlami un po' delle tue influenze, le più importanti... sia quelle del passato che le attuali. Insomma, ciò che ti piace ascoltare...

- Ho un sacco di influenze... se la maggior parte della gente guardasse la play-list del mio iPod direbbero "Che cosa!????" Ma io ascolto solo le melodie e le vere emozioni in musica, non me ne frega un cazzo di chi è l'artista e di qualsiasi altra cosa diversa abbia potuto fare rispetto a ciò che amo ascoltare di esso. Alcune band che hanno significato molto per me sono: Marillion, Rush, Queensryche, The Mission, Judas Priest, Kiss, Death, Giant, Gentle Giant, Genesis, FM e molti altri ancora...

10. Dan Swanö è un importante musicista e produttore! Qual è stato il motivo principale che ti ha spinto a seguire questa direzione/strada? Quali sono le più importanti lezioni da imparare, se qualcuno volesse seguire un tale percorso?

- Per ssere un produttore in questi tempi duri... io non saprei. Ho prodotto qualcosa solo quando ho dovuto, in modo che le band potessero essere pronte in tempo, ma non ho mai ragionato in € € £ £ $ $ $ per questo. Credo sia importante trovare la propria nicchia nella fase iniziale e ritagliarsi la propria identità. Non cercare di essere un clone di qualcuno e nello stesso tempo non clonare gli altri. Trovare
una direzione personale...

11. Raccontaci di te, Dan. Che tipo di persona sei? Solo poche parole per identificarti...

- Un duro! Credo che la maggior parte delle persone mi reputi amichevole. Cerco di trattare gli altri come io voglio essere trattato. Sono molto impaziente e odio quando le persone non ascoltano quello che ho da dire!

12. Dan, grazie per il tuo tempo e per la tua grande disponibilità. E' stato un vero piacere parlare con te. Buona fortuna per tutto!

- Sei il benvenuto! Buona fortuna con il tuo lavoro!

Dan



CONTATTI: witherscape.com - facebook.com/witherscape

WITHERSCAPE line-up:

Dan Swanö - Vocals, Keyboards, Drums
Ragnar Widerberg - Guitars, Bass

RECENSIONE:
WITHERSCAPE "The Inheritance" CD 2013 - century media





Nessun commento:

Posta un commento